New Tate Modern | Herzog & De Meuron

Eccoci a parlare ancora di Herzog & De Meuron, che hanno recentemente inaugurato l’ampliamento della Tate Modern di Londra.
L’ho già detto che è uno dei miei luoghi preferiti al mondo, vero? Adoro Londra, e questa zona del South Bank cattura sempre la mia attenzione, e gran parte del mio tempo. La Tate Modern contribuisce alla mia passione con il suo modo tutto anglosassone di vivere i musei, senza restrizioni e con una totale disponibilità ad offrire esperienze di ogni genere.

tatemodernopeningsign

Ma, per tornare alla recente apertura, la nuova Switch House del museo d’arte moderna e contemporanea ha ben 10 piani che permettono un ampliamento delle opere esposte del 60% in più rispetto alle attuali:  la collezione riallestita è composta da 800 opere di 300 artisti provenienti da 50 paesi, dal Cile all’India, alla Russia, al Sudan fino alla Thailandia.

Ancora una costruzione in mattoni, che vanno però a definire facciate inclinate che costruiscono una forma geometrica pura. Le facciate cambiano in funzione del punto di osservazione, non solo da trasparenti ad opache ma anche nella trama e nell’orientamento. La trama forata di mattoni viene interrotta da tagli orizzontali che permettono l’ingresso di luce e ventilazione naturale negli spazi interni.

Il risultato è, ancora una volta, un edificio unico che si distingue nello skyline di Londra.

tate-modern-extension-herzog-de-meuron-london-jim-stephenson_dezeen_1568_33

Credits: Herzog & De Meuron, Tate, Dezeen.

Un pensiero su “New Tate Modern | Herzog & De Meuron

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *