Pininfarina e l'Home Design

E se Pininfarina decidesse di cominciare a progettare case?
Beh, l’ha fatto. E ce lo ha comunicato durante il recente Salone del Mobile.
Pronto a soppiantare tutti noi poveri architettini, si presenta sul mercato con una corazzata a bordo della quale si trovano le più note aziende italiane di finiture di interni.

vision_shangai

E quindi?
E quindi, colleghi cari, diamoci da fare!
Bastano un sito ben fatto, un pool di partner stellari, qualche bravo renderista, abbondanza di curve geometricamente ben piazzate nel progetto e parcelle stratosferiche.
E che altro?
Ah già… il nome. Perché, in effetti, Pininfarina non è esattamente uno qualunque.

vision_miami

La landing page di Pininfarina Home Design si presenta con un WE ARE DESIGN più che esplicativo.
Perché questo Pininfarina qui è lo stesso di tutti quegli oggetti di lusso come auto, orologi, yacht che hanno rappresentato lo stile italiano negli ultimi 85 anni.

vision_saopaolo

E cosa ci combina nell’Home Design?
Pininfarina si fidanza con aziende del calibro di Reflex per il living, Snaidero per le cucine e Casalgrande Padana per le ceramiche, creando collezioni pronte ad essere poi inserite nei suoi progetti di interiors.

Naturalmente, i progetti di interiors possono riguardare case private, ma anche, e forse soprattutto, operazioni residenziali, ospitalità, luoghi di lusso. Con un occhio a marketing e comunicazione, curati anch’essi da Pininfarina.

vision_torino

Insomma, che ci vuole?
E in effetti… Ora faccio un paio di telefonate, ok?
Preparatevi, perché sentirete presto parlare di Archidipity Home Design!

Credits: Pininfarina Home Design website

8 pensieri su “Pininfarina e l'Home Design

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *