Architė! E la piazza pulita.

Lo sapevo che prima o poi la resa dei conti sarebbe giunta.
Si,  ci siamo.

Io, che non so cosa voglia dire fare buon viso a cattivo gioco.
Io, che la diplomazia non so dove stia di casa.
Io, che non ho mai nascosto il mio pensiero.
Io, che ho disprezzato apertamente.
Io, che me ne sono sempre andata sbattendo la porta.
Io , che non ho mai ascoltato i consigli degli amici.
Io, che ho fatto piazza pulita di tutti i contatti utili.

Eccomi qua a dover rispolverare tutte le vecchie conoscenze professionali. Perchè ora questo é il mio lavoro.
E così imparo la lezione…

Architè sorridi, sorridi sempre.

Quanno nun te va, quanno te rode, quanno te stanno sul caBIP, quanno proprio nun je la poi fa’, tu stampate un bel sorriso sulla faccia. E ricordate de quanno facevi l’attrice.

Ricordate che la mattina, quanno t’arzi, c’hai giusto il tempo de indossa’ la maschera.
I tuoi malumori tietteli pe’tte, che mo’ te pagano pe’ esse soridente.

20140313-224243.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *