Philippe Nigro

Serralunga, Canisse, Nigro

Chi è Philippe Nigro? Il designer dell’anno, appena nominato durante il recente Maison&Objet 2014!
E cosa ha a che fare lui, dal nome apparentemente straniero, con il design italiano?
Pronta a parlarvene!

Philippe Nigro è un giovanissimo (nato nel 1975!) designer nato in Francia e formatosi presso le scuole La Martinière e Boulle di design. Ha incominciato la sua carriera nel 1999 accanto a Michele De Lucchi (del quale parleremo presto), nome di spicco del design e non solo. È rimasto al suo fianco fino al 2012 progettando mobili, illuminazione, interior design, eventi, scenografie per aziende come Olivetti, Poltrona Frau, Artemide, Alias, Caimi, Interni, Feg, Listone Giordano. Parallelamente ha proseguito le collaborazioni con le più importanti aziende italiane.
Insomma, francese di nascita, ma italiano di formazione!

Ed ora, vediamo qualche progetto a caso!

Divano Pilotis per De Padova (2013)

Anche di De Padova bisognerà parlare a lungo…
Azienda italiana fantastica, ha prodotto il divano Pilotis disegnato da Nigro nel 2012.
Gambe inclinate in legno massello sostengono il morbido nucleo del divano, creando un insieme perfetto per ogni stile ed ogni gusto.

De Padova, Pilotis, Nigro

De Padova, Pilotis, Nigro

Lampada Nuage per Foscarini (2012-2013).

Una lampada da intendersi come effetto luminoso sulla parete o sul soffitto, che cambia a seconda del punto di vista. Bianca, rossa o verde, è costituita da un diffusore in policarbonato traslucido opalino stampato a iniezione e da 5 lastre di due forme diverse in ABS masterizzato opaco.

Foscarini, Nuage, Nigro

Foscarini, Nuage, Nigro

Contenitori Chiaroscuro per Mogg (2010).

Contenitori in legno laccato con ante, di altezza 120 cm oppure 85 centimetri. Mille colori, mille suggestioni.

mogg, chiaroscuro, nigro mogg, chiaroscuro, nigro

Divano Canisse per Serralunga (2011).

Utilizzabile sia in interni che in esterni, sembra delimitato da una staccionata. È realizzato in polietilene stampato, con i cuscini in tessuto per esterni. Anche in questo caso, infinite varianti di colore.

Serralunga, Canisse, Nigro

Serralunga, Canisse, Nigro

Specchio Nu per Glas Italia (2012).

Uno specchio da terra con doppia curvatura che lo rende autoportante. Il suo essere tridimensionale scompone lo spazio con giochi di riflessi. Può essere monofacciale o bifacciale.

GlasItalia, Nu, Nigro

Insomma, che ve ne pare? Bravino, no?
Ed è frutto della nostra super cultura italiana!
…che serve più agli stranieri che a noi italiani……

Credits: click sulle immagini.

6 pensieri su “Philippe Nigro

  1. Pingback: Pierre Paulin e Ligne Roset: una meraviglia! | ARCHIDIPITY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *