Architè! Natale o Ferragosto?

Esatto. Il dilemma è più che lecito.
Perché, in cantiere, Natale e Ferragosto pari sono.

Babbo Natale

Dove la loro parità si estrinseca nella chiusura.
La chiusure della qualunque!
Pare che chi lavora nell’edilizia nun c’ha bisogno de lavorà!
E non parlo di imprese… perché quelle, poveracce, si comportano di conseguenza.
Io parlo dei fornitori.
Porte, pitture, termosifoni, condizionatori, mattoni e piastrelle.
Tutto chiuso.cerrado.geschlossen.
Per ferie… Per inventario… Per lutto… Fate voi.
Loro, nel frattempo, chiudono. Comunque.

Quindi, così come ad agosto non si può lavorare, non si può lavorare nemmeno tra Natale e Capodanno. E magari pure un po’ dopo.

Io mi auguro solo una cosa. Anzi, la auguro a tutti i chiudenti.
Ve prego… date un senso a tutto ciò… almeno andatevene alle Maldive!!!

0 pensieri su “Architè! Natale o Ferragosto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *