Architè! Er curiculum.

Ah Patrì, ho visto il tuo curriculum su Linkedin. Ma è impressionante!!!
Così affermava un collega ingegnere qualche settimana fa.
Aggiungendo poi E levace qualcosa, no?

curriculumE NO, dico io!!!!
Cos’è, poi fingo di saper fare meno di quello che so fare?
Alla mia veneranda età di ultraquarantenne non posso avere un curriculum più corto. Altrimenti sarei un’inetta patentata!
E così i datori di lavoro (ammesso che ce ne siano… 😀 ):
a- non mi chiamano perché ho un curriculum da paura; oppure,
b- (nel caso di intervento di tagli con accetta) non mi chiamano perché non ho combinato nulla.
E quindi rimango per l’ipotesi A!!!

E con il mio curriculum da paura checcefaccio?
A Roma direbbero tecepuliscierBIP! Che sarebbe a dire che non ci faccio una cippa (si può dire cippa senza BIP, vero?).
Ho smesso circa un anno fa di essere Consulente. Dove per Consulente si intende un dipendente sui generis, giusto per essere diplomatica…, dotato di partita IVA e di orari rigidissssimi da rispettare (state a legge’ tra le righe, ve’?).
Ma avrei dovuto essere più lungimirante. Invece che mannà affancBIP la Supermegadirettrice testadiBIP, dovevo abbassare la testa e proseguire con quel rapporto subordinato di Consulenza, almeno non sarei stata quasi un anno a pettinà le bambole, nooo???
MA NOOOOOOOO!!! E che, me potevo stà zitta, io proprio io? No no no!

E quindi, sappiate che ho archiviato il curriculum. Perché, ad un vero Libero Professionista, quel pezzo di carta non serve.
Ora gli incarichi me li danno perché ho gli occhi azzurri.
Giuro.
😆

Ps: se c’è qualcuno convinto che Linkedin serva a qualcosa, batta un colpo! A me, me pare ‘na strunzBIP!!!!! 😀

0 pensieri su “Architè! Er curiculum.

  1. zuzimat dice:

    a me ha permesso di vedere nel tempo gli ex compagni di scuola o di giochi che fine hanno fatto… 🙂 il problema appunto è cosa mettere.. e a che fine.. 🙂

  2. Teuta dice:

    ah dimenticavo: a proposito del perche trovi lavoro. a me una volta hanno detto che ero l’unica a non essere cacciata dal quotidiano del turno in quel paese pazzo dove vivevo in quel epoca (si, perche io non sento proprio di avere un paese di appartenenza, piutosto preferisco il mondo senza confini: un utopia bella e buona, ma sai, noi pesci, stiamo sempre con la testa), perche facevo bene il mio lavoro e facevo i fatti miei :-/ Allora ho capito che gli altri capi delle rubriche, come me stavano sempre a spiare uno l’altro dal grande capo che alla fine si è rotto e ha cacciato tutti, tranne me… che il caffe/cene/pranzi preferivo fargli con la segretaria del mio settore piutosto che con i miei capi… in che mondo di matti che viviamo!!! cmq, una mia amica psicologa, torinese doc, non trova lavoro perche è troppo brava e sa troppe cose e non servono??? vabbe!!! decisamente mondo pazzo!!!

  3. ero Lucy dice:

    Grande 😀
    E comunque sai a che serve Linkedin? A farti mandare mail spammone dai tuoi contatti per invitarti a schifosissimi convegni/corsi di aggiornamento che costano miliardi e di cui non te ne puo’ fregare di meno.

    Capisco eccome l’amica psicologa qua sopra.

    • Patrizia dice:

      Vero. Io in realtà ricevo solo mails di rappresentanti che vogliono pubblicizzare i loro prodotti. Cestino senza aprire…..
      Ma forse non lo dovevo dire!!! 😉

  4. Diemme dice:

    La chiosa finale è tremenda, ma purtroppo è così. Io al lavoro ho fatto cose straordinarie, ho risolto questioni delicate con fegato, competenza e strategie d’eccezione, ma l’unico aumento che ho avuto è stato perché ero “simpatica” a un capo.

    Il quale peraltro, non avendo io ricambiato cotanta “simpatia”, ma l’ha fatta scontare.

  5. Pingback: E il curriculum. | PATTIBUM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *